Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Ha dolori e gonfiore addominale e decide di andare in ospedale: ciò che scopre è agghiacciante

Ha dolori e gonfiore addominale e decide di andare in ospedale: ciò che scopre è agghiacciante

scopre tumore ovaio 8 chili

Da tempo soffre di dolori e gonfiore addominale, allora decide di andare in ospedale per un controllo. Quello che scoprono i medici è davvero agghiacciante. Tutti sono rimasti di stucco di fronte al referto dei dottori. La scoperta lascia veramente senza parole, mai nessuno se lo sarebbe immaginato, in primis lei. (Continua…)

LEGGI ANCHE: La piccola muore poco dopo aver fatto una doccia per un fatale errore che tutti possono commettere

Va in ospedale con dolori e gonfiore addominale, scoperta agghiacciante dei medici

Da un po’ di tempo si lamentava a causa di forti dolori e gonfiore addominale. La donna ha così deciso di rivolgersi ad un medico e si è sottoposta ad esami clinici specifici. Quello che ha scoperto è davvero agghiacciante. Mai nessuno se lo sarebbe aspettato, lei per prima. Anche i medici sono rimasti sbalorditi di fronte alla scoperta che ha lasciato tutti senza parole. La donna è stata dunque costretta a ricorrere ad un’operazione chirurgica molto delicata. L’intervento è durato addirittura tre ore e mezzo. L’equipe di medici che si è occupata del caso ha risolto tutto in circa dieci giorni, ovvero dal momento in cui la donna ha eseguito la Tac fino al giorno dell’operazione. L’intervento fortunatamente è riuscito e adesso la donna riprenderà pian piano in mano la sua vita. (Continua dopo la foto…)

LEGGI ANCHE: Scopre di essere incinta, la bambina nasce ma lei muore a 36 anni: ciò che hanno saputo è terribile

Ha scoperto di avere un tumore dell’ovaio di 8 chili

A Bari, una donna di 61 anni, dopo una serie di esami clinici per un forte dolore e gonfiore addominale, scopre di avere un tumore dell’ovaio di circa 8 chili. La donna è stata seguita dall’equipe di medici guidata dal professore Mario Vicino. L’intervento, realizzato nel reparto di Ostetrica e Ginecologia dell’ospedale Di Venere di Bari, è durato circa tre ore e mezzo.

Il primario ha spiegato: “Un’operazione straordinaria non solo per le dimensioni della massa tumorale asportata, grande 32 centimetri per 32 e pesante 8 chili, ma soprattutto per la modalità e la tempistica con cui è stato gestito il caso, dalla scoperta del tumore, in un quadro clinico veramente drammatico, alla soluzione adottata con esito favorevole”. Il direttore del reparto Ostretricia e Ginecologia del Di Venere di Bari ha invece assicuraro: “Il decorso post operatorio è ottimale per una paziente che è stata sottoposta ad un intervento salvavita di elevata complessità”.

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure