Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Israele: “È successo dopo la quarta dose”, la notizia gela il mondo intero

In Israele stanno già somministrando la quarta dose del vaccino anti-Covid, ma è successo qualcosa molto strano. La notizia ha gelato il mondo intero. Nessuno, infatti, se lo sarebbe mai aspettato e quasi sicuramente nemmeno le autorità israeliane. Queste adesso dovranno cercare di correre ai ripari. In questo articolo vi spieghiamo tutto quello che sta succedendo. (Continua dopo la foto…)

Israele, è successo dopo la quarta dose

L’Israele è dall’inizio della pandemia di Covid-19 uno dei paesi in prima linea nella lotta al temutissimo virus, oltre che tra quelli più all’avanguardia. Sono così avanti che attualmente stanno somministrando addirittura la quarta dose del vaccino, mentre qui in Italia abbiamo appena iniziato con la terza. Quasi sicuramente i “no-vax” esistono anche in Israele, ma per essere così all’avanguardia sono in numero sicuramente minore rispetto al nostro paese.

Non sempre però tutto procede per il verso giusto. Come dicevamo, le autorità israeliane stanno somministrando la quarta dose del vaccino anti-Covid alla propria popolazione, ma proprio nelle ultime ore è successo qualcosa di molto strano. (Continua dopo la foto…)

Omicron 2, già individuata la sottovariante: cosa pensano gli esperti

“Succederà tra due settimane”. Omicron: l’annuncio di Bassetti gela gli italiani

Record di contagi in Israele

Nonostante stiano somministrando a tutti la quarta dose, in Israele, tra ieri e oggi, si è verificato un record di contagi. La variante Omicron, che ha messo al tappeto l’Italia, è arrivata anche in Israele e anche lì i contagi sono schizzati alle stelle. Sono 71.593 i nuovi casi registrati nella giornata di ieri, secondo il bollettino diffuso questa mattina dal ministero della Sanità. I malati gravi ricoverati sono inoltre saliti a 526, rispetto ai 498 di martedì sera. Numeri che spaventano il mondo intero e fanno temere che l’emergenza sia ben lontana dal finire.

Nel frattempo, le cose – come abbiamo già detto – non vanno assolutamente bene nel nostro paese, che resta tra i cinque Paesi del mondo che hanno registrato il maggior numero di nuovi casi in sette giorni (oltre 1,2 milioni, in aumento del 25% rispetto alla settimana precedente). Le cifre sono state divulgate dall’Oms nell’ultimo aggiornamento sulla pandemia a livello globale.

Vuoi rimanere informato su tutte le notizie in tempo reale? Segui il canale Telegram 👉 t.me/ultimaor

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004