Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Una Kate Winslet dal cuore d’oro: il gesto che salva una famiglia scozzese

Una Kate Winslet dal cuore d’oro: il gesto che salva una famiglia scozzese

 Kate Winslet

SOCIAL. Kate Winslet ha donato 17.000 sterline (quasi 20.000 euro) a una mamma in Scozia la cui figlia disabile ha bisogno di attrezzature di supporto vitale. Nello specifico questi macchinari utilizzano grandi quantità di elettricità, con conseguente aumento delle bollette energetiche. L’attrice decide di pagarle le bollette della luce. La notizia della donazione è stata segnalata per la prima volta da BBC News. Andiamo a sviscerare la vicenda.

>> Arriva anche in Italia “Monarch”: la nuova serie tv che racconta della scia della musica Country

 Kate Winslet

Kate Winslet dona quasi 20.000 euro ad una famiglia scozzese

Freya Hunter, 12 anni, soffre di una grave paralisi cerebrale e ha bisogno di ossigeno per i suoi problemi respiratori cronici. È la più giovane dei quattro figli di Carolynne Hunter. La bolletta energetica annuale della famiglia è già di circa 6.500 sterline e copre il costo del supporto vitale di Freya, oltre al riscaldamento della loro casa. Ma nelle scorse settimane, il Clackmannanshire Council, vale a dire l’autorità locale nella città natale della famiglia di Tillicoultry, in Scozia, avverte la famiglia che il conto potrebbe salire a 17.000 sterline l’anno prossimo. Questo ovviamente a causa del grande costo dell’energia che sta investendo tutti noi dopotutto. Dopo aver letto la storia della lotta della famiglia Hunter online, Kate Winslet dona 17.000 sterline al loro GoFundMe e contatta i cari della povera Freya per augurare loro ogni bene. Carolynne Hunter confessa alla BBC News: «Quando ho sentito dei soldi sono scoppiata in lacrime – ho pensato che non fosse nemmeno reale. Sto ancora pensando che sia reale?».
>> Gli attori di “How I Met Your Mother”: come sono oggi tra alcolismo e lotta contro il cancro

 Kate Winslet

La famiglia Hunter ringrazia la Winslet

La famiglia Hunter fa affidamento sull’aiuto di almeno due infermieri e operatori sanitari, che monitorano la frequenza cardiaca e i livelli di ossigeno di Freya e conducono un’aspirazione regolare per assicurarsi che le sue vie aeree rimangano libere. «Stiamo ancora gelando e non siamo ancora nemmeno a temperature sotto zero», ha detto Carolynne Hunter, per BBC Scotland. «Sto chiedendo perdono al personale per non accendere il riscaldamento a meno che non sia necessario». Negli ultimi mesi, la madre di 49 anni ha cercato di mettere on line le sfide affrontate da persone come lei che lottano per finanziare cure mediche vitali per i propri figli tra l’inflazione vertiginosa e le bollette energetiche. Ha detto alla BBC Scotland: «Non ho parlato per ottenere donazioni, ma allo stesso tempo devo assicurarmi che Freya stia bene».

 Kate Winslet

Sebbene sia grata per la donazione dell’attrice Kate Winslet, pensa che i governi scozzese e britannico dovrebbero assumersi maggiori responsabilità: «Sarò aiutata, ma per quanto riguarda tutti gli altri? Volevo che il governo pagasse per questo e facesse la cosa giusta – dovrebbe ‘ Non deve essere una celebrità che interviene».

>> The White Lotus 2 serie tv: per gli americani l’Italia è sexy

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure