Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Macerata, ragazza morta in bagno mentre faceva la doccia: cosa le è successo

Macerata, ragazza morta in bagno mentre faceva la doccia: cosa le è successo

Macerata ragazza morta

Una ragazza di soli 24 anni è stata trovata morta nel suo appartamento. La protagonista di questa tragedia è una studentessa universitaria abruzzese che viveva con altre coinquiline. Una di loro ha trovato il corpo: la giovane è morta mentre faceva la doccia. Cosa le è successo? I carabinieri stanno indagando sulle cause di questo evento choc. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Mamma uccide il figlio di 5 anni, poi la scoperta choc sul corpo: cosa gli ha fatto

Leggi anche: Muore in crociera, aveva appena chiesto alla compagna di sposarlo: la famiglia rompe il silenzio

Macerata, trovata morta una ragazza di 24 anni: cosa le è successo

Macerata, trovata morta una ragazza di 24 anni: cosa le è successo

La spiacevole vicenda è accaduta ieri, martedì 2 maggio 2023 a Macerata. La coinquilina della vittima ha trovato la ragazza riversa a terra nel bagno del loro appartamento in via Severini. La giovane sconvolta ha subito chiamato i soccorsi, intorno alle 18. Sul posto è accorso il personale del 118, che però non ha potuto fare niente per la ragazza, se non constatarne il decesso. Cosa hanno scoperto i carabinieri? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Tumore fulminante a 53 anni, è morto in pochi giorni: cosa gli è successo

Leggi anche: Tragedia il giorno del matrimonio, la sposa muore in modo atroce: gravissimo il marito

Macerata, trovata morta una ragazza di 24 anni

Le ipotesi del carabinieri

Sul posto sono arrivati i carabinieri di Macerata, per cercare di ricostruire le cause della tragedia. Al momento, il sopralluogo è ancora in corso. Sul corpo della ragazza non ci sono segni di violenza evidenti quindi al momento si pensa ad un malore, overdose o suicidio come possibili cause della morte, spiega Il Resto del Carlino. La vittima la cui identità non è stata ancora resa nota era originaria di lanciano ma residente a San Vito Chietino. Viveva con altre coinquiline nell’appartamento dove è stata trovata morta.

powered by Rossotech

©Caffeina Media s.r.l. 2023 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure