Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » Ecco perché spargere del sale sull’albero di Natale è molto importante

Ecco perché spargere del sale sull’albero di Natale è molto importante

Albero di Natale

SOCIAL. E’ vero che gli alberi di Natale veri sono più affascinanti e sanno di fresco profumo sempreverde, ma quelli di plastica hanno bisogno di molta meno manutenzione e attenzione. A differenza delle versioni “live”, gli abeti finti non perdono aghi, né devono essere annaffiati, quindi alla fine delle festività natalizie si incolonnano e si ripongono in cantina. Ma ciò non significa che siano completamente esenti da manutenzione. Dato che gli alberi di Natale artificiali trascorrono alcune settimane vivendo con noi nella nostra casa e il resto dell’anno nascosti in un deposito, accumulano sporco e polvere e trarrebbero beneficio da una pulizia annuale. Ecco cosa fare.

Albero di Natale

>> Palinsesti Mediaset di Natale 2022, cosa vedremo a dicembre: la programmazione completa

Come pulire un albero di Natale artificiale

Per prolungare la vita del tuo albero di natale artificiale, gli esperti consigliano di pulirlo prima di riporlo, e poi di nuovo quando esce dal garage all’inizio delle festività natalizie, prima di decorarlo. Anche se non ti interessa l’albero in sé, quei rami finti spinosi sono magneti per la polvere, quindi se qualcuno nella tua famiglia ha allergie agli acari della polvere, è una buona idea pulire l’albero almeno prima di montarlo.

Lavaggio a secco di base

Gli alberi di Natale finti preilluminati sono delicati e non possono bagnarsi, quindi questo è davvero l’unico modo sicuro per pulirli. È anche il meno complicato, quindi se il tuo albero non è pre-illuminato e non è così sporco, o non hai il tempo di investire in una pulizia più accurata, questa è la strada da percorrere. Idealmente, vorrai farlo all’aperto, o in un garage o in un seminterrato, in modo che la polvere e lo sporco dell’albero non si diffondano all’interno della tua casa. Quindi, partendo dalla cima dell’albero, usa una spazzola a setole morbide o un panno in microfibra asciutto per spazzolare o rimuovere lo sporco e la polvere da ogni ramo, procedendo dall’interno dell’albero verso l’esterno.

Albero di Natale

>> Bonus di Natale, a Napoli 125 euro per il cenone: come funziona

Salare e frullare

Gli alberi di Natale artificiali che non sono pre-illuminati e possono essere suddivisi in sezioni più piccole possono essere rinfrescati con un po’ di sale. Ancora una volta, è meglio farlo all’aperto, o almeno sopra un lenzuolo o un telo. Metti le sezioni separate in un sacco della spazzatura grande e resistente con due tazze di sale, lega il sacchetto e poi agitalo bene per alcuni minuti. Mentre agiti, il sale agirà come un detergente leggermente abrasivo, liberando i rami da una discreta quantità di polvere e altra sporcizia. Quindi, rimuovi una sezione dell’albero alla volta e scuotila, idealmente all’esterno (o almeno sopra il lenzuolo o il telo). Terminate tutte le sezioni, assemblare l’albero, quindi ripassarlo con il vuoto, utilizzando il metodo sopra descritto.

>> Bancarella di Natale, mamma compra caramelle al figlio ma il conto è scioccante

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure