Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di

Natisone, il fratello di Cristian si scaglia contro i soccorritori: «Operazione teatrale»

Natisone, Cristian Molnar ancora disperso

Social. Tragedia del Natisone, continuano le ricerche di Cristian Molnar, il ragazzo di 25 anni disperso da 9 giorni. Ora però, le parole del fratello in merito alle operazioni di soccorso stanno facendo molto discutere. (Continua a leggere dopo la foto…)

Leggi anche: Natisone, il disperato appello su Cristian: “È vivo, continuate a cercarlo” (VIDEO)

Leggi anche: Natisone, la scoperta sul telefono di Patrizia: cosa cercano gli inquirenti

Natisone,  continuano le ricerche di Cristian Molnar

Tragedia del Natisone: Cristian è ancora disperso

Risulta ancora disperso il ragazzo 25 enne trascinato dalla piena del fiume Natisone a Premieracco (Udine). Da quel fatidico venerdì 31 non si sono mai arrestate le ricerche di Cristian Molnar e oggi i soccorritori sono al nono giorno di perlustrazione. Ogni giorno dagli ottanta ai cento soccorritori, con elicotteri, droni, imbarcazioni e unità cinofile hanno perlustato la zona. Nei giorni scorsi gli operatori hanno trovato e recuperato i corpi senza vita delle due ragazze che si trovavano con Cristian durante la tragedia. La morte di Patrizia Cormos e Bianca Doros ha spento la speranza di trovare superstiti, eppure la famiglia di Cristian non si è mai rassegnata. (Continua a leggere dopo la foto…)

Leggi anche: Meteo estremo nel weekend, arriva l’anticiclone: dove si sfiorano i 40 gradi

Leggi anche: Terribile incidente, muoiono zia e nipote di 8 mesi

Ricerche nel fiume Natisone

Continuano le ricerche

In questa nona giornata di ricerche sono dispiegate tantissime forze per ritrovare Cristian: i sommozzatori dei Vigili del fuoco perlustrano le acque del fiume, i fluviali la superficie, i volontari della protezione civile le sponde per mappare tutte le aree. Le condizioni del meteo e di visibilità sono favorevoli e così si potrà procedere dal ponte Romano verso la verso la confluenza con il Torre. Se le ricerche resteranno senza esito si valuterà come procedere allo scadere del decimo giorno, 9 giugno 2024. (Continua a leggere dopo la foto…)

Leggi anche: Kate Middleton, l’indiscrezione da brividi sulle sua salute: l’allarme di Caprarica

Ricerche nel fiume Natisone
Ricerche nel fiume Natisone

Le parole del fratello di Cristian fanno discutere

In queste ore di estrema tensione, la famiglia di Cristian Molnar non si dà pace. Secondo quanto riferito dal sindaco di Premieracco, il fratello del ragazzo disperso non si è ancora rassegnato e conserva la convinzione e la speranza che Cristian sia ancora vivo. Ora però, alcune affermazioni di Petru Radu stanno facendo piuttosto discutere. In una delle interviste rilasciate avrebbe infatti definito l’operazione di salvataggio come «molto teatrale». Un’opinione che sicuramente deriva dalla sofferenza di queste ore tormentate o, nella speranza degli impiegati nella macchina dei soccorsi, è frutto di una cattiva interpretazione delle parole pronunciate da parte dell’interprete. Eppure ci sono altri elementi che darebbero prova dei sentimenti di risentimento e di accusa della famiglia di Cristian.

Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva

Successiva
Pagine: 1 2
powered by Romiltec

©Caffeina Media s.r.l. 2024 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure