Vai al contenuto
Questo sito contribuisce alla audience di
Home » “C’è posta per te”, puntata 14 gennaio: cosa è successo dopo la messa in onda?

“C’è posta per te”, puntata 14 gennaio: cosa è successo dopo la messa in onda?

C'è posta per te puntata 14 gennaio

NEWS TV. La seconda puntata di “C’è posta per te” è andata in onda ieri sera, sabato 14 gennaio. La trasmissione parte col il piede giusto e fa record di ascolti già dalla prima messa in onda. Il pubblico sta amando le storie che Maria De Filippi porta in televisione. Ecco cosa è successo nella scorsa puntata e come si sono evolute le storie raccontate.

>> “C’è posta per te”, la storia di Valentina e Stefano continua a far discutere: lei difende il marito

“C’è posta per te”: puntata 14 gennaio

Il fulcro della puntata di ieri 14 gennaio di “C’è Posta per te” sono state le madri. Ecco infatti che protagoniste di Canale 5 le mamme sono state il fil rouge della trasmissione. Mamme come Wanda che, che ha potuto riabbracciare i figli, o come Adele, che ha sofferto per anni senza suo figlio Giovanni, mostrato particolarmente freddo nei suoi confronti tanto da chiudere la busta (nonostante la mediazione prepotente e a fin di bene di Maria de Filippi). E, infine, mamme felici di essere una presenza preziosa per la propria figlia, come Anna Maria che non ci ha pensato due volte nel perdonare sua figlia Rossella dopo la sorpresa che le ha organizzato, anche grazie alla complicità di Luca Argentero, ospite di stasera. E’ stata anche la puntata di Nicola e Annalisa, i tradimenti dell’uomo che hanno portato all’interruzione di un matrimonio dopo 13 anni non sono stati perdonati da Annalisa, decisa a chiudere la busta.

>> “C’è Posta per Te”, l’amore tossico di Stefano e Valentina arriva alle autorità

Cosa è successo dopo?

Nella puntata del 14 gennaio a “C’è posta per te” ci sono state anche due buste chiuse, due storie rimaste con un punto di domanda: cosa è successo dopo la registrazione della puntata? Una di queste buste intonse parla di Giovanni, che non ha voluto riallacciare i rapporto con la madre. Ma ora la situazione è diversa: Mamma e figlio si sono ritrovati. Negli scatti pubblicati dai social di C’è posta, Adele e Giovanni si scattano due selfie felici. Adele dichiara «Il momento più bello è tra le tue braccia. Il mio piccolo grande uomo. Con te la mia vita si è completata. Sono strafelice». Anche Giovanni ha parlato: «Dopo tanto tempo ho ritrovato il coraggio di avvicinarmi di nuovo alla mia mamma».

>> “C’è posta per te”, la storia di Valentina e Stefano: il post di lei fa discutere

A “C’è Posta per te”: la storia di Nicola e Annalisa

L’altra busta chiusa nella puntata del 14 gennaio a “C’è posta per te” è stata quella di Nicola e Annalisa che non sono riusciti a buttare all’aria il passato per ricominciare tutto da capo ed essere una coppia felice. Buone notizie anche per loro. Infatti nonostante lei in puntata abbia mostrato una certa indifferenza e un totale disinteresse alle intenzioni di Nicola, i due si sono ritrovati. Annalisa infatti ha deciso di dare un’altra possibilità all’uomo. Nicola dice: «Nonostante la chiusura della busta ho continuato a dimostrare di volere sistemare il mio matrimonio e ci stiamo avvicinando». Annalisa conferma che, in effetti, dopo la registrazione Nicola si sia veramente messo d’impegno per poterla riconquistare: «Ogni giorno non ha smesso di dimostrare con i fatti di essere realmente pentito e cambiato. A oggi ci stiamo dando un’altra possibilità».

>> “C’è posta per te”, la storia di Giuseppe e Francesca: forti emozioni in studio

powered by Rossotech

@Caffeina Media s.r.l. 2022 | Registrazione al Tribunale di Roma n. 45/2018 | P. IVA: 13524951004


Hai scelto di non accettare i cookie

Tuttavia, la pubblicità mirata è un modo per sostenere il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirvi ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, sarai in grado di accedere ai contenuti e alle funzioni gratuite offerte dal nostro sito.

oppure